Cart0
Total:0,00 €
Your shopping cart is empty!


Compila il seguente modulo per contattarci

* Sei umano?

Parmigiano Reggiano

Vota questo articolo
(1 Vota)

Parmigiano Reggiano, così come lo conosciamo oggi, è un inno alla tradizione. A differenza di altri blasonati formaggi, infatti, non può essere "fabbricato" industrialmente...come dice la pubblicità, "lo si fa" solo con le mani esperte del casaro, nello stesso modo artigianale dei tempi che furono. Il Parmigiano Reggiano di Montagna è un prodotto di eccellente qualità e di alto livello adatto ad ogni tipo di tavola. Essendo un prodotto di montagna è rinomato per la sua genuinità. Formaggio semigrasso, a pasta dura, cotta ed a lenta maturazione. Per la produzione viene impiegato il latte delle mungiture della sera e del mattino, riposato e parzialmente scremato per affioramento. La maturazione è naturale e deve protrarsi per almeno 24 mesi, anche se la resistenza alla maturazione è notevolmente superiore.



 

Il formaggio stagionato è usato da tavola o da grattugia e presenta le seguenti caratteristiche:

    • forma cilindrica
    • dimensioni: diametro da 35 a 45 cm, altezza dello scalzo da 18 a 24 cm;
    • peso minimo di una forma: kg 24 (massimo kg 40);
    • confezione esterna: tinta oscura ed oleatura o giallo dorato naturale;
    • colore della pasta: da leggermente paglierino a paglierino;
    • aroma e sapore della pasta caratteristici: fragrante, delicato, saporito, ma non piccante;
    • struttura della pasta: minutamente granulosa, frattura a scaglia, occhiatura minuta, appena visibile;
    • spessore della crosta: circa 6 mm;
    • grasso sulla sostanza secca: minimo 32%.


LE ANTICHE ORIGINI

Il Parmigiano Reggiano, il classico e prestigioso formaggio italiano noto ed apprezzato in tutto il mondo per le sue peculiarità inimitabili, ha origini antichissime. 
Fonti bibliografiche di epoca romana (Columella, Varrone, Marziale), confermano infatti l'esistenza già a quei tempi, ossia all'inizio dell'era cristiana, di un formaggio di provenienza parmigiana con caratteristiche molto prossime a quelle dell'attuale Parmigiano Reggiano.La testimonianza più precisa è comunque quella del Boccaccio che nel suo Decamerone, scritto intorno al 1350, cita il Parmigiano - Reggiano descrivendone un impiego tuttora attualissimo (Condire maccheroni e ravioli).
E' pertanto indubbio che gia nel 1200 - 1300 il Parmigiano - Reggiano aveva raggiunto quella tipizzazione perfetta e quella notorietà che si è conservata sostanzialmente immutata fino ai giorni nostri.


ZONA D'ORIGINE

Le fonti autorevoli collocano la primogenitura del Parmigiano Reggiano nella media vallata dell'Enza, a cavallo delle province di Parma e Reggio Emilia, ossia nel cuore del comprensorio di produzione formato dai territori delle province di Bologna, Mantova, Modena, Parma e Reggio Emilia.

Questo territorio, noto anche come "zona tipica", è delimitato a norma di legge. La denominazione Parmigiano Reggiano, cosi come i termini "Parmigiano" o "Reggiano" sono tutelati da a una specifica legge e riservati esclusivamente al formaggio prodotto in detta zona, in osservanza di un rigoroso standard avente pure esso forza di legge, che ha codificato gli usi locali , leali e costanti in essere da sempre nella produzione del tipico formaggio.

Letto 4305 volte Ultima modifica il Martedì, 02 Aprile 2013 02:07
Altro in questa categoria: « Marchiatura Come si fa »

Prodotti in vetrina

  • Prezzo al Kg 12,90
    Prezzo al Kg 14,90 €
  • Prezzo al kg 12,40 €

Nuovi prodotti

I più venduti

  • There are no products

SCSocial Stream

Dicono di noi

5.00 STARS
Prodotto ottimo, super consigliato.
Azienda serie e disponibile.
Spedizioni velocissime

Ricomprerò sicuramente da voi
- coccu
2015-11-07 16:38:19